casa ES

RECUPERO ARCHITETTONICO AD USO RESIDENZIALE DI UN EX EDIFICIO INDUSTRIALE

L’intero complesso immobiliare utilizzato come magazzino e deposito legato al commercio tra Venezia e la terreferma nei primi anni del 2000 è stato oggetto di un intervento di recupero e riutilizzo a residenza e direzionale. L’unione di più unità legate alla maggior vivibilità degli ambienti ed il mantenimento, per quanto possibile, delle caratteristiche architettoniche e tipologiche esistenti sono stati i principi fondamrntali per la ri-progettazione degli spazi interni.

Le grandi capriate in c.a. esistenti sono state “liberate” dalle muratura e rese sempre visibili, i luogi dello stare sono prevalentemente mantenuti a tutta altezza dove grazie alla luve naturale dei lucernai si sono creati ambienti confortevoli ed in alcuni casi innaspetati.

L’intervento ha previsto la realizzazione di un soppalco collegato da due scale aperte al livello terra dove sono collocati i locali di servizio mentre gli spazi a tutta altezza sono destinati alle zona living.

Nel piano soppalco che si affaccia sul living sono ben visibili gli elementi strutturali dell’edificio e trovano spazio un ampio studio-biblioteca e la zona notte.

Grande attenzione è stata posta all’aspetto impiantistico dove il riscaldamento radiante a pavimento e l’impianto canalizzato di condizionamento, unito ad un adeguato isolamento termico dell’involucro edilizio, limitita la dispersione termica dell’abitazione ed assicura un gradevole confort.